Venice Film Festival 2O16

Anche quest’anno si riconferma un appuntamento da non perdere…parliamo del Festival Del Cinema che fa di Venezia la vera capitale del mondo, in quei giorni, per gli appassionati di cinema ma anche di moda.

E con me, ovviamente, parleremo del red carpet che, oltre a qualche scivolone, ha visto sfilare abiti davvero eleganti e chic.

Vorrei partire con i flop, per poi chiudere in bellezza. In questa categoria ho inserito gli abiti più brutti in assoluto. Non avrei mai pensato che qualcuno si potesse presentare con queste mise sul tappeto rosso di Venezia!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Iniziamo con gli abiti che hanno fatto più discutere: le modelle Giulia Salemi e Dayane Mello indossano delle creazioni firmate Manzini Fashion, che di fashion non hanno proprio niente. Lasciando stare segni dell’abbronzatura e parti intime in bella mostra, questi sono esempi di abiti davvero trash, ai limiti dell’osceno. Super bocciate! Dunque troviamo una bellissima Alicia Vikander in un Louis Vuitton da paura. Che bruttura! Taylor Rae Lynn non poteva indossare abito peggiore, sembra un’imperatrice…decaduta! Hikari Mitsushima sceglie di essere un pò bambola e un pò donna aggressive, con l’animale ricamato su…flop! Francesca Zonca in un look che le rovina completamente la figura. La gonna le da una fisicità davvero strana, le sta malissimo. Eliana Miglio in Vivienne Westwood. Apparte che il rosso su un tappeto rosso è la scelta più sbagliata che ci sia, inoltre l’abito è davvero poco bello. Infine bocciata, ahimè, anche la bravissima Paola Cortellesi in questo Alberta Ferretti. Il vestito mi sembra troppo pesante per il periodo, seppur non sia nemmeno proprio brutto. Poteva scegliere meglio.

Adesso, invece, pronte per la carrellata di abiti bellissimi? Sono davvero tanti e, per fortuna, ci fanno dimenticare tutti quelli più brutti! Li suddivido in nuance, così che possiamo apprezzarli meglio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alba Parietti in Betta Guerreri; Barbara Palvin in Philosophy; Eva Herzigova in Alberta Ferretti; Natalie Portman in Dior; Rocio Morales in Ermanno Scervino; Rosa Caracciolo; Sara Cavazza Facchini in Genny; Sonia Bergamasco in Giorgio Armani. Tutte davvero bellissime in questi abiti da favola molto chic, sensuali e femminili. Uniche pecche: la borsa di Alba Parietti e la jumpsuit con l’orlo troppo lungo di Sara Cavazza Facchini. Le meglio vestite, secondo me, sono Eva Herzigova, Natalie Portman e Sonia Bergamasco, che oltre tutto è la madrina della 73esima edizione del Festival Del Cinema.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Antonia Liskova; Carolina Crescentini in Gucci; Elisabetta Gregoraci in Uel Camilo; Emma Stone in Versace; Hofit Golan; Monica Bellucci in Azzedine Alaia; Pilar Lopez De Alaya in Antonio Grimaldi; Ria Antoniou; Sistine Rose Stallone in Twin Set. Avrei cambiato alcune scarpe nere, a favore di sandali gioiello o di altre nuance. Il podio, invece, va a Elisabetta Gregoraci, Hofit Golan e Ria Antoniou. Tutte e tre davvero molto sensuali, grazie alle loro trasparenze, ma per nulla volgari. Hanno rapito tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In questa categoria ho inserito due abiti dalle nuance davvero insolite e particolari: Anna Safroncik in Alberta Ferretti ed Eleonora Carisi, anche lei in Alberta Ferretti. Due abiti davvero originali, merito anche dei colori, e molto chic. Adoro!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Amy Adams in Versace; Caterina Balivo in Vicedomini; Bianca Balti in Ovs by Jean Paul Gaultier; Caterina Le Caselle in Blumarine; Diane Kruger in Elie Saab; Gemma Arterton in Armani; Gemma Arterton in Stella Mccartney, Ilaria Spada in Armani; Naomi Campbell in Versace e Donatella Versace; Sophie Turner in Yanina Couture. Gli abiti scuri, si sa, predominano i red carpet. Diciamo che è raro sbagliare con un abito nero, ma può capitare. Tutte molto belle in modelli diversi e con tanti tessuti differenti. Le tre mie favorite sono: Bianca Balti, Diane Kruger e Gemma Arterton nel particolare Armani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tante paillettes per illuminare ancora di più un red carpet già ricco di “star”! Gli abiti più belli sono sicuramente quello di Amy Adams in Tom Ford e Dakota Fanning in Miu Miu. Due modelli differenti; uno più rigoroso e lineare sui toni dell’oro-bronzo, il monospalla della Adams, e l’altro più giovanile con paillettes irridescenti e dalla linea più morbida per la Fanning. Ma a me batte il cuore soprattutto per la meravigliosa Amy che con questo Tom Ford, che si intona meravigliosamente al colore dei suoi capelli, diventa la stella più luminosa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alice Bellagamba; Belen Rodriguez in Alberta Ferretti; Chiara Ferragni in Philosophy; Giulia Bevilacqua in Antonio Grimaldi; Marta Gastini in Hilfiger; Matilda Luz; Matilde Gioli in Valentino; Naomi Watts in Elie Saab; Suki Waterhouse in Dolce & Gabbana. In questa categoria ho trovato abiti davvero uno più bello dell’altro. Tutte le donne hanno look perfetti, dall’abito ai capelli, dal tacco all’acconciatura. Ma i tre abiti più belli, secondo me, sono quelli di Alice Bellagamba, Belen Rodriguez e Giulia Bevilacqua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...